In libreria: 18 giugno

18 GIUGNO

Felicità per umani di P. Z. Reizin

È possibile che quello di Jen, giornalista inglese di trent’anni e rotti, sia il lavoro più bello del mondo: da qualche mese la pagano per trascorrere la giornata a parlare con un computer, o, per meglio dire, un’intelligenza artificiale di nome Iari, che i programmatori vogliono addestrare a interagire con le persone. A Iari, però, sta…

Read More

In libreria: 12 luglio

12 LUGLIO

Il fabbricante di storie – Vita di Giorgio Scerbanenco di Cecilia Scerbanenco

La prima biografia di Giorgio Scerbanenco, basata su documenti inediti, nel racconto appassionato della figlia Cecilia.

“Scerbanenco siede davanti alla sua macchina per scrivere. È l’ora in cui tanti operai, tanti impiegati, iniziano il loro lavoro. Infila un foglio nel rullo della macchina. Poi guarda…

Read More

In libreria: 3 aprile

3 APRILE

Warcross di Marie Lu

«Visionario, cinetico e incalzante come un videogame. E molto divertente.» The New York Times

C’è ancora gente convinta che Warcross sia un gioco stupido. Certi, invece, lo considerano una rivoluzione. Per me, e per altri milioni di persone, è l’unico…

Read More

In libreria: 7 Settembre

7 SETTEMBRE

La metà che ho lasciato di Monica Carrillo

«Un romanzo toccante e poetico, che racconta con delicata sensibilità la forza dei sentimenti.» Culturamas

Mi è sempre piaciuta la pioggia.
Cade e nessuno l’aiuta a rialzarsi.
Ma lei continua…

Read More

In libreria: 7 Marzo

7 MARZO

La gabbia dei fiori di Anosh Irani

Nato maschio, diventato eunuco, da sempre con l’anima di una donna, Madhu è una hijra – appartiene al terzo sesso, né maschio, né femmina. Di certo è lei il cuore pulsante di Kamathipura, il famigerato, caotico, infernale distretto a luci rosse di Bombay. Anche adesso che ha quarant’anni, ha smesso di prostituirsi e vive di elemosine ed…

Read More

Recensione: Ti amo ma niente di serio di Anna Chiatto

 

Trama:

Emma non crede nell’amore. Forse perché in passato si è preso gioco di lei più di una volta e l’ha convinta a non cadere mai più nelle sue spire. Decisa a fare carriera, l’unica cosa che conta davvero, ha pensato di trasformare la sua visione cinica e razionale dei sentimenti in un punto di forza e, soprattutto, in una professione: la wedding planner.
Certo l’apprendistato non è stato facile, alle dipendenze di un pazzo affetto da manie di grandezza che con l’intento di “formarla” le ha fatto…

Read More

css.php