“Sei tu il mio per sempre” di Katy Evans

Trama:

“Una notte è bastata. È sufficiente un suo sguardo e dimentico persino il mio nome. Sono attratta da lui come mai prima in vita mia. Lo voglio. Lo voglio senza paura. Senza riserve. Se solo sapessi che cosa vuole lui da me…”

Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita, e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate – l’enigmatico vincitore dell’incontro – a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nello spogliatoio Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece il dolce viso di Brooke l’ha colpito con la stessa forza di un gancio che ti coglie alla sprovvista. Remy la vuole a ogni costo e, pur di averla accanto, la assume come fisioterapista.
Brooke accetta subito, anche se non ha la minima idea di che cosa l’aspetta. Resistere alla bellezza e alla perfezione di quel corpo è impossibile. Resistere alla sensualità di quel le labbra e di quel sorriso sfrontato è totalmente inutile. Brooke non ha altra scelta che abbandonarsi a Remington, a quel piacere devastante che soltanto lui è capace di farle provare e all’amore incondizionato che pretende. Ma cosa succederà quando il lato oscuro di Remy prenderà il sopravvento?

 

Recensione:

“Te ne vorrai andare di nuovo, Brooke” sussurra teneramente, prendendomi il volto tra le mani. “Ma non puoi. Non puoi andartene. Tu sei mia.Tu mi hai scelto, dinamite. [..] Mi hai scelto, ancora prima di sapere che io avevo già scelto te.” Mi avvina alle sue labbra. “Sono tuo, adesso. E non puoi più scaricarmi. Anche se sono un casinista, sarò sempre il tuo casinista.”

“Non sei il mio casinista. Sei la mia realtà.”

 

Brooke viene obbligata dalla migliore amica Melanie a vedere uno spettacolo di pugilato – vi ricorda qualcosa? si lo so, ma dopo tutto prende una piega diversa -. Sono tutti pazzi per Remington “Riptide” Tate: alla sua comparsa la folla esulta, le donne vanno in visibilio – prima di tutte la sua amica Melanie.

Brooke è un pesce fuor d’acqua in quel locale ma non può non rimanere affascinata dalla bellezza del pugile, dalla sua forza, dalla sua grazia durante il combattimento. Quando Brooke, scossa dal desiderio, scappa tra la folla, Remington stende il suo avversario in pochi secondi e corre per raggiungerla di fronte a tutti.

Fa un passo avanti e mi appoggia una mano sulla nuca. Poi china la testa e mi stampa un bacio veloce sulle labbra. Il cuore mi sta esplodendo. E’ come se mi stesse marchiando. Come se mi stesse preparando a qualcosa di incredibile che potrebbe cambiarmi la vita. O distruggerla.
“Brooke…” dice dolcemente, staccandosi da me con un sorriso. “Io sono Remington.”


Rimington ormai è nella sua vita: prima le regala dei biglietti in prima fila e poi la riceve nella sua camera di albergo dove le chiede di diventare la sua fisioterapista e di seguirlo durante il tour del campionato.
La carriera atletica di Brooke è ormai finita, si è appena laureta e non ha ancora trovato lavoro, così, pur sapendo a cosa sta andando incontro, accetta e pochi giorni dopo parte con Remington e il suo staff.

Voglio fare follie. Voglio fare bungee jumping. Voglio riprendere a correre. Penso a tutti gli appuntamenti a cui ho rinunciato perchè mi stavo allenando per realizzare un sogno che poi si è infranto. Penso ai viaggi che non ho fatto per paura di rompermi un osso che alla fine si è rotto lo stesso. Non bere mai, prendere dei voti alti per continuare a fare atletica.
Remington Tate è tutto ciò che non ho mai fatto.

La passione scorre veloce tra loro, imparano a conoscersi attraverso piccole cose come scambiarsi la musica durante i voli di spostamento da una città all’altra: Remington le comunica ciò che sente e prova attraverso le canzoni che sceglie e lei fa altrettanto.

Il pugile è protettivo, geloso, passionale e impetuoso, non è facile da gestire ma Brooke scopre di essere molto importante per lui, di essere una luce quando il buio lo acceca e si aggrapperà a tutto ciò quando scopre di amarlo.

Ora la partita è nelle loro mani, sta a loro due riuscire a non spezzarsi il cuore per sempre.

Ogni piccolo dettaglio che scopro sul suo conto me lo fa amare ancora di più. E’ una persona complessa, un labirinto in cui desidero perdermi. E’ il mio combattente, e io voglio lottare per stare con lui.

[..]Sapevo che la mia vita sarebbe cambiata. Ma non pensavo così tanto. Io.Lo.Amo.
[..] Vuole essere reale, non un’avventura. Ma anche quando sarà ciò che di più reale c’è nella mia vita, per me resterà sempre un’avventura. Perchè lui è un esaltante volo col bungee jumping.. una caduta libera.. Olimpiadi tutto l’anno.. Essere innamorata di lui è questo e tanto altro.
[..] Voglio stare con il mio grande, grosso animale sexy, e non devo giustificarmi con nessuno per questo.

 

Con uno stile molto semplice e scorrevole, Katy Evans attrae sin da subito il lettore nella storia di Remington e Brooke.

La narrazione è in prima persona dalla parte di Brooke e c’è un bellissimo epilogo narrato da Remington.

La caratterizzazione della protagonista femminile è stata lasciata un po’ andare, Brooke è completamente offuscata dalla complessità e dalle mille sfaccettature del suo amato pugile. Katy Evans crea una protagonista assalita dal desiderio, ciò, però, non la rende meno vera ai miei occhi.

Lo voglio ogni ora, ogni minuto, ogni secondo. Lo volevo la prima sera che ci siamo visti, anche se provavo a convincermi del contrario. E adesso lo voglio, come voglio respirare, mangiare, vivere una vita felice, rivedere mia sorella, essere soddisfatta del mio lavoro. Lo voglio come voglio godermi il presente senza il timore di ciò che potrà accadere domani.

D’altro canto, Remington è un uomo pieno di rabbia, testardo, geloso, un vero maschio alpha che a molte donne non piacerà – io l’ho adorato.
A differenza di altri, l’autrice giustifica il suo carattere a causa di un problema che si porta dietro dall’infanzia, che gli ha causato una grande solitudine e ora rapportarsi con le persone gli risulta molto difficile.. da qui il comportamento fuori dagli schemi.

Remy ama e odia se stesso. Un secondo va tutto bene, il secondo dopo tutto male. E’ caldo, poi freddo. Forse nessuno l’ha mai davvero accettato, e forse è stato abbandonato nel momento in cui le cose si sono fatte complicate.


Nonostante i loro difetti sono due personaggi determinati che inseguono la loro passione, che vivono la vita al massimo, prendendosi cura di se stessi con intelligenza e forza di volontà. Sono due metà di un insieme.. semplicemente una coppia meravigliosa.

Sei tu il mio per sempre” è un romanzo che si discosta per alcuni versi dagli altri new adult, per altri invece presenta le tipiche caratteristiche del genere. Per questi motivi non lo consiglio a tutti, ma è certo che io ne sono rimasta piacevolmente folgorata.

Non vedo l’ora di leggere i prossimi libri per immergermi ancora nella vita di una coppia così esplosiva da incendiare le pagine.

 

Il mio buio e la mia luce. E’ mio.
Non ho altra scelta, a parte quella di stare con lui.

 

Inoltre l’autrice ci regala una bellissima playlist composta dalle canzoni che ha ascoltato mentre scriveva il libro. Ovviamente la prima è la canzone preferita da Remington e Brooke e se deciderete di leggere il romanzo capirete anche perchè.

 

Iris – Goo Goo Dolls

I love you – Avril Lavigne

That’s when I knew – Alicia Keys

Love bites – Def Leppard

High on you – Survivor

Love song – Sara Bareilles

In your eyes – Peter Gabriel

Kiss me – Ed Sheeran

Come away with me – Norah Jones

All I wanna do is make love to you – Heart

Anyway you want it – Journey

Pull me down – Mikky Ekko

Love you like a love song – Selena Gomez & The Scene

My life would suck without you – Kelly Clarkson

Flaws and all – Beyoncé

The fighter – Gym Class Heroes

 

☆☆