Recensione: La verità su di noi di Kristan Higgins

Trama:

Jenny Tate disegna abiti da sposa e dovrebbe quindi essere un’esperta di storie a lieto fine. Forse è per questo che dopo il divorzio ha continuato ostinatamente a essere amica dell’ex marito. E della sua nuova moglie. Forse la migliore amica che abbia mai avuto. No, non può andare bene, non è normale. No? Per questo Jenny decide di lasciarsi Manhattan e il suo ex alle spalle e di trasferirsi nella propria città natale, Cambry-on-Hudson, poco distante da New York, dove si crogiolerà nella perfetta felicità di sua sorella Rachel e della sua splendida famiglia. Un piano niente male per ricominciare. Peccato che al suo arrivo, Jenny si trovi davanti l’apice di una crisi coniugale coi fiocchi: il marito perfetto ha una storia con una collega. Rachel non è certo il tipo da concedere seconde occasioni, ma ora che si trova in mezzo alla bufera, i casi sono due: rimanere single a quarant’anni o intrappolata in un matrimonio che evidentemente non è felice come si era immaginata. Il suo punto di riferimento è l’idilliaca vita coniugale dei genitori, ed è quella felicità che Rachel vuole nella propria vita. Jenny dovrà quindi aiutarla e sostenerla in questo momento non facile. Sarà il caso di svelarle una certa cosetta riguardo al matrimonio di mamma e papà, rischiando di rovinare tutto per sempre?

12418020_732254230208879_9037348137351635834_n

Recensione: 

❤❤❤❤

“Ho sempre pensato che prima o poi avrei trovato la chiave della vita ideale, un po come è successo a Rachel, e che a quel punto ogni giorno sarebbe stato il più bello della mia vita, e che tutto avrebbe trovato un’armonia. Ma la vita non è così. Ci sono solo momenti di assoluta perfezione, come questo, e poi c’è la vita quotidiana, che si trasforma in un percorso luminoso e sempre visibile, anche nell’oscurità.”

Jenny Tate è una stilista di abiti da sposa, ha divorziato da poco e mantiene uno strano rapporto di amicizia con l’ex marito e la sua bellissima nuova moglie. Ha bisogno di allontanarsi da tutto questo e dall’ambiente modaliolo di Manhattan, così si trasferisce nella sua città natale – Cambry-on-Hudson – dove vive anche la sorella Rachel, casaligna perfetta con una famiglia perfetta.

Un vicino sexy per Jenny e un matrimonio non così idilliaco per Rachel, sconvolgeranno il precario equilibrio che teneva in piedi le loro vite.

 

In questo romanzo, Kristan Higgins da voce a una nuova maturità: i personaggi sono adulti che si trovano di fronte a problemi reali, che potrebbero capitare a ogni lettore.

Questa è la storia di due sorelle, due donne molto diverse alle prese con una vita non così tanto perfetta come speravano.

Jenny è una sognatrice, è una donna forte e allegra; vorrebbe trovare il grande amore ma sa che la strada è tortuosa e non tutto è come sembra.

“Ero curiosa di sapere cosa sta leggendo.”
Alza il libro. “Il signore degli anelli. E’ la terza o la quarta volta che lo leggo. Sono un vero fanatico di questo libro.”
Il mio abito da sposa somiglia a quello di Arwen quando ritrova Aragon. (Si, lo so, sto facendo riferimento al film, non al libro.) Le mie nipoti fanno da damigelle d’onore, e Rachel indossa un vestito verde chiaro nel suo ruolo di madrina. La mamma ha un compagno e non rimpiange papà. Come dono di nozze, gli regalo una copia della prima edizione del Signore degli Anelli e…
E il fidanzato del mio promesso sposo si siede e gli dà un bacio.

Rachel è una donna con i piedi per terra. E’ immersa in un mondo perfetto, con una bellissima famiglia e un marito che la ama ma quando tutto ciò in cui crede le crolla davanti agli occhi, decide di non vedere e l’ho trovata una scelta molto triste.

Personaggio secondario è la madre delle sorelle Tate: una donna cinica e negativa in perenne sofferenza per la morte del proprio marito. Tutto ciò influenza nel tempo le due donne: Rachel ha ricordi felici del matrimonio dei suoi genitori; Jenny sa che non tutto era così perfetto e sarà dura per lei vedere la storia ripetersi e non poter far nulla per impedirlo.

La verità su di noi” è un romanzo complesso, che non mi sarei mai aspettata da quest’autrice. Nonostante ciò, il suo stile rimane invariato perchè riesce a mentenere un tono frizzante e divertente nonostante parli di aspetti reali della vita.

Una lettura dolceamara che consiglio sicuramente a coloro che amano il genere, ma non aspettativi una lettura “da spiaggia”: Kristan Higgins è tornata e vi porterà in un vortice di emozioni!