Premio letterario “Leggi in salute – Angelo Zanibelli”

.

Al via la quinta edizione!

Quest’anno pubblicato anche il migliore inedito.

Milano, 9 maggio 2017Storie che si prendono cura delle persone. Giunge alla sua quinta edizione il Premio Zanibelli dedicato a opere letterarie che raccontano la salute, le tematiche sanitarie e l’esperienza di malattia attraverso la narrazione.

Il Premio – tutt’oggi unico nel suo genere in Italia – ha come obiettivo quello di sostenere l’importanza e il valore della narrazione come strumento fondamentale dal punto di vista sociale e terapeutico.

Per partecipare è sufficiente inviare la propria opera entro e non oltre il 15 giugno.

Quest’anno, inoltre, il Premio prevede anche una sezione dedicata agli inediti che potranno essere presentati entro e non oltre il 30 giugno. Il miglior inedito sarà pubblicato grazie alla collaborazione con Cairo Editore.

La giuria, presieduta anche quest’anno da Gianni Letta, vanta come sempre personalità del giornalismo, dell’imprenditoria, della medicina, della politica e della cultura italiana. I finalisti parteciperanno alla cerimonia di premiazione il 10 ottobre 2017 presso l’Ambasciata di Francia a Roma. Durante la serata saranno annunciati i vincitori di entrambe le sezioni.

Sempre in occasione della cerimonia di premiazione, la giuria attribuirà il premio Personaggio dell’anno in ambito sanitario, destinato alla persona ritenuta meritevole per aver contribuito ad una migliore comprensione delle dinamiche in ambito sanitario o clinico, e il premio Il valore della ricerca clinica, attribuito a un giovane di massimo 27 anni di età che avrà saputo tracciare, attraverso il proprio elaborato, il futuro della ricerca clinica nei prossimi 10 anni, facendo riferimento alle dinamiche e alle tecnologie in atto nel settore sanitario. Il vincitore avrà l’opportunità di svolgere uno stage annuale presso l’Unità di ricerca clinica di Sanofi Italia.

“Le storie dei pazienti e di chi se ne occupa – famigliari, medici e caregiver – possono sensibilizzare cittadini e istituzioni, dando voce a chi non ne ha e aiutando le persone a condividere la malattia, uscire dall’isolamento e trovare la forza di lottare. Sono orgoglioso di poter presiedere anche quest’anno la Giuria del Premio, composta da importanti istituzioni in ambito sanitario, esperti di salute e informazione.”
Gianni Letta, Presidente della Giuria del Premio

“Per Sanofi il Premio è un appuntamento consolidato, una grande opportunità per condividere e valorizzare le storie di salute e i percorsi di cura raccontati da chi li vive in prima persona, siano essi pazienti, operatori sanitari o caregiver. I libri che hanno vinto le scorse edizioni dimostrano non solo quanto la narrazione possa aiutare chi soffre, ma anche quanto il tema della salute sia attuale nelle scelte narrative di autori anche affermati. Come medico sono particolarmente felice del Premio “Il Valore della ricerca clinica” che contribuirà alla formazione e alla crescita di un giovane ricercatore”
Alexander Zehnder, Presidente e Amministratore Delegato Sanofi Italia

“Siamo molto orgogliosi di questa nuova edizione. Per la prima volta diamo voce e spazio alle opere inedite, quelle spesso tenute nel cassetto e che rappresentano un momento di interiorità profonda sia nel processo di cura sia nel coraggio della condivisione; opere che senza un supporto rischiano di non vedere la luce. Questo è davvero per noi un modo concreto di mettere il paziente al centro, ascoltando i suoi bisogni e la sua storia”
Fulvia Filippini, Direttore Affari Istituzionali Sanofi Italia

Il Premio è promosso da Sanofi in memoria del suo Direttore Comunicazione e Relazioni Istituzionali Angelo Zanibelli.

I moduli di iscrizione e il bando che descrive le modalità di partecipazione sono disponibili su: www.sanofi.it