“Gli ospiti paganti” di Sarah Waters

8 OTTOBRE

GRANDISSIMO, MAESTOSO ROMANZO. COS CHE SI SCRIVE! STEPHEN KING

UN ROMANZO CHE SULLE PRIME SEMBRA SCRITTO DA FORSTER, POI PER VIRA VERSO IL NERO E SEMBRA DOSTOEVSKIJ O PATRICIA HIGHSMITH. DIVENTA IMPOSSIBILE LASCIARLO THE WASHINGTON POST

Londra, 1922. La citt porta ancora i segni della recente guerra: sono molte le cose che hanno bisogno di essere ricostruite, restaurate, molte le ferite da sanare, molti i cuori da riscaldare. Una madre e una figlia, i cui uomini di famiglia son stati portati via dalla guerra, sono costrette ad affittare una stanza della loro casa per sbarcare il lunario. Gli ospiti paganti sono una coppia di sposi, che con la loro allegria e sensualit portano una ventata di aria fresca nelle polverose stanze dellappartamento. Ma anche turbamento. I rumori, i passi, gli incontri in bagno, sul pianerottolo, la condivisione della vita quotidiana: unintimit con estranei a cui le due donne non sono pi abituate. Lo scenario cambia velocemente, molti fatti accadono nel vecchio appartamento che sembrava destinato a una vita fatta di piccoli abitudini e di noia: un amore inaspettato e travolgente; una misteriosa aggressione; e da ultimo un omicidio.

Pagine 540
Euro –

Traduzione: Leopoldo Carra