“L’imperatore della Cina” di Bouvet Joachim

26 MARZO

Joachim Bouvet fu un missionario gesuita, nato a Le Mans, in Francia verso il 1656 e morto a Pechino, in Cina, nel 1730. Fu uno dei primi gesuiti scelti da Luigi XIV per la missione in Cina, insieme ad altri quattro confratelli. Essi furono accolti favorevolmente dal famoso imperatore Khang-hi o Kangxi, che volle padre Bouvet come istruttore di matematica, astronomia e filosofia. Dalla sua posizione privilegiata padre Bouvet collabor alla realizzazione di mappe delle varie province cinesi. forte della sua esperienza, la raccont in alcuni libri, tra cui questo, pubblicato in Francia nel 1697, in cui defin Khang-hi il “Luigi XIV della Cina”. Lo scopo principale delle sue opere era alimentare l’interesse di Luigi XIV per la Cina.

Pagine 176
Euro 14,00