In libreria: 9 maggio

9 MAGGIO

Oblio di Geir Tangen

Sono passati quattro mesi da quando la cittadina di Haugesund è stata insanguinata dalla catena di omicidi del “direttore d’orchestra”, e la poliziotta Lotte Skeisvoll è rientrata al lavoro, pur portando ancora i segni di quei tragici eventi. Mentre la sua amicizia con il giornalista Viljar Ravn Gudmundsson diventa ogni giorno più profonda, il loro legame viene messo a dura prova da un nuovo incubo: Alexander, il figlio diciassettenne di Viljar, si risveglia una mattina accanto al cadavere di una ragazza, dopo una festa a base di alcol e droga. Tutti gli indizi e le testimonianze convergono su di lui: nessun altro si trovava in quella stanza quando Emilie è stata uccisa; nessuno tranne Alexander, che sostiene di non ricordare niente. L’unico disposto a credergli è Viljar, che si mette subito all’opera per dimostrare l’innocenza del figlio. Quando altri due giovani presenti al party vengono trovati uccisi, l’indagine prende una piega inaspettata: una sinistra coincidenza o si tratta dello stesso assassino? Ma più Lotte scava nella vicenda, più diventa chiaro che Alexander non è affatto il ragazzo pulito e ingenuo che descrive suo padre. E mentre emergono inquietanti legami con ambienti vicini all’estrema destra, la poliziotta si troverà faccia a faccia con una scelta radicale: è davvero disposta a rischiare tutto per aiutare l’unico vero amico che abbia mai avuto?

Pagine –
Euro 19,00

~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~

Angolo cieco di Dorthe Nors

Sonja ha superato i quaranta, traduce thriller dallo svedese e sta cercando di dare una direzione alla propria vita. Frequenta una massaggiatrice new age che la trascina in un gruppo di meditazione con relativo ritiro nei boschi; tenta di riallacciare i rapporti con la sorella maggiore Kate che non risponde nemmeno alle sue chiamate; infine decide di iscriversi a scuola guida, ma imparare a controllare un’auto si rivela più difficile del previsto. Caustica, acuta, infelice in amore, incapace di cambiare da sola, Sonja percorre le strade alienanti di Copenaghen e affronta le sue paure, tra attacchi di panico, vertigini e nostalgia di un’infanzia che solo la falsità della memoria vuole idilliaca.

”Angolo cieco” è la storia dura e toccante di una donna alla ricerca della propria identità, senza una meta precisa, senza nessuno a cui chiedere indicazioni.

Pagine 160
Euro 16,00