In libreria: 11 Ottobre

11 OTTOBRE

Dodici ricordi e un segreto di Enrica Tesio

“La carrellata di personaggi che Enrica Tesio narra non ha tregua, entrano ed escono da armadi pieni di parole: e non si dimenticano.”
Maurizio Crosetti, La Repubblica

“Un affresco spensierato, come se lo chagrin d’amour potesse essere sempre sconfitto dal sorriso e dall’intelligenza (‘come se’ tuttavia è fondamentale).”
Pietro Cheli, Amica

“Vorrei che le cose per noi rimanessero quelle di sempre, che restassimo un accrocco improbabile di gente che fatica a star troppo vicina ma ancor di più a stare troppo lontana. una famiglia, insomma.”

Vuoi essere l’addetta al ricordo, bambina mia?” chiede Attilio ad Aura, la nipote che ha cresciuto come una figlia. Desidera che lei non assista al progredire della malattia che divorerà la sua mente e che lo ricordi nel pieno della vita. Aura, in realtà, non è più una bambina ma una giovane donna un po’ speciale, e accetta la sfida. Ma quando, al ritorno da un lungo viaggio, scopre che Attilio è stato di parola e si è ritirato in un luogo che lei non deve sapere, si pente e inizia a cercarlo, scoprendo che ha lasciato delle tracce: bigliettini nascosti nei posti più curiosi, cui ha affidato i ricordi prima che svanissero. Raccogliendoli uno per uno come sassolini luminosi nella notte, e scavando nella memoria della folla di personaggi che fanno parte della loro strana famiglia, Aura comincia a leggere il passato con occhi nuovi e al tempo stesso apre una finestra sul futuro…

Pagine 272
Euro 17,00

~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~

Il fiore d’inverno di Corina Bomann

Nella notte tra il 4 e il 5 dicembre 1902, una violenta tempesta infuria sulle lunghe spiagge sabbiose di Heiligendamm, sul Mar Baltico. Intanto, nell’elegante albergo della famiglia Baabe, fervono i preparativi per un’occasione speciale: il ballo di Natale nel castello del granduca, che inaspettatamente ha inviato loro un invito. Il momento ideale per annunciare in grande stile il fidanzamento della giovane Johanna con uno dei migliori partiti della città. Ma c’è un segreto che la ragazza non ha mai avuto il coraggio di rivelare a nessuno, nemmeno al fratello maggiore Christian, da sempre suo confidente: l’amore per Peter, la cui famiglia è nemica giurata dei Baabe da decenni. E a turbare i grandi progetti dei genitori arriva un altro evento inaspettato: durante una cavalcata sulla spiaggia, Christian trova una ragazza dai lunghi capelli neri riversa sulla battigia, priva di sensi. Fra le dita stringe ancora con forza il rametto di un ciliegio. Chi è questa donna che ha dimenticato perfino il suo nome? E perché l’unico ricordo che conserva è legato alla misteriosa leggenda dei “fiori di santa Barbara”? Davvero un rametto tagliato il 4 dicembre può fiorire a Natale realizzando i desideri più nascosti?

L’ inconfondibile romanticismo di Corina Bomann in una storia natalizia carica di sogni e di magia.

Pagine –
Euro 16,00

~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~ ○ ~

Tartarughe all’infinito di John Green

Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri.

Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

Pagine 352
Euro 17,00