“Houellebecq economista” di Maris Bernard

12 FEBBRAIO

Per capire a fondo lessenza di uneconomia basata sul libero mercato non c niente di meglio che leggere Estensione del dominio della lotta di Michel Houellebecq. Dalla devastazione post-capitalistica di La possibilit di unisola alla lucida analisi della divisione del lavoro in La carta e il territorio, dalla questione sullutile e linutile in Piattaforma allorrore per il liberalismo economico nelle sue poesie, nessun altro scrittore contemporaneo ha mostrato una pari capacit di comprensione di un mondo cos impregnato di economia. Questo libro…

Read More

“Solo il tempo di morire” di Paolo Roversi

12 FEBBRAIO

Milano, 1972-1984. Un romanzo noir che racconta la lotta di tre banditi per il controllo di Milano e di uno sbirro che cerca di arginare la malavita. Faccia DAngelo, il bandito dagli occhi di ghiaccio e il Catanese si contendono la supremazia di una citt criminale fatta di bische e di gioco dazzardo, di cocaina ed eroina, di bordelli di lusso, di rapine e rapimenti, di bombe e morti ammazzati. La Milano degli anni settanta e ottanta quella della lotta senza…

Read More

“Una vita” di Massimo Fini

12 FEBBRAIO

Lautobiografia di uno dei pi noti e singolari intellettuali del nostro Paese e, insieme, lattraversamento di 70 anni di vita italiana, nei suoi mutamenti antropologici, sociologici, sociali, culturali pi che politici, e di un quarantennio di giornalismo. Un racconto personale, di amori, passioni, amicizie, tradimenti, illusioni e disillusioni, esperienze che sono di tutti in cui il lettore potr facilmente riconoscersi.

Pagine –
Euro 17,00

Read More

“L’angelo Esmeralda” di Don DeLillo

17 FEBBRAIO

Un miracolo nel cuore perduto del Bronx: sul muro della metropolitana, al di sotto di un cartellone pubblicitario, sembra apparire il volto di Esmeralda, una bambina senzatetto assassinata poco tempo prima. Ma un vero miracolo o un’illusione creata dal nostro bisogno di consolazione? Un’apparizione del divino o un fantasma del rimorso di suor Edgar che, nonostante il suo impegno per i bisognosi del quartiere, non riuscita a salvare Esmeralda? Spesso per definire la grandezza di uno scrittore si dice cha…

Read More

Centolettori – I pareri di lettura dei consulenti Einaudi 1941-1991

3 FEBBRAIO

Dai capolavori assoluti alle stroncature pi pungenti, una storia dell’Einaudi raccontata da cento lettori d’eccezione. Italo Calvino alle prese con “I sette pazzi” di Roberto Arlt, o Guido Davico Bonino che racconta “La vita agra” di Luciano Bianciardi. Ma anche Carlo Fruttero che commenta il lavoro di Flannery O’Connor, Giorgio Manganelli che si occupa di Anthony Burgess e Doris Lessing, mentre Guido Neri legge “I fiori blu” di Queneau o il “Venerd” di Michel Tournier. Dalla saggistica alla poesia, dal romanzo alla…

Read More

“La mandragola” di Niccol Machiavelli

10 FEBBRAIO

L’anziano Messer Nicia e la bella e giovane moglie Lucrezia non riescono ad avere figli. Di ci e della stupidit di Nicia approfitta Callimaco, innamorato di Lucrezia. Si finge un dottore e assicura a Nicia che Lucrezia avr un bambino se berr una pozione di mandragola, ma che il primo uomo che, dopo, giacer con lei, morir subito. Lo convince che necessario trovare un poveraccio che si presti a tale opera per quella notte. A convincere Lucrezia si adoperano la sua…

Read More

“Smamma” di Diana Valentina

10 FEBBRAIO

Pu darsi che i vostri figli siano allegri, loquaci e premurosi. Che leggano “I Malavoglia” con piacere, che vadano bene a scuola (ma senza essere secchioni), che rifacciano il letto con gaiezza, che stendano i panni senza chiedere in cambio sette euro. Bene. Bravi loro, bravissime voi. Ma se per caso anche voi non fate che chiedervi chi diavolo siano quelle creature impenetrabili che avete generato, e soprattutto come sia possibile che non vi assomiglino neanche un po’; se anche voi vi…

Read More

“L’amore, la sfida, il destino. Il tavolo dove si gioca il senso della vita” di Eugenio Scalfari

10 FEBBRAIO

Al tavolo dove si gioca la nostra sorte, siedono Eros, signore dei desideri; Narciso, simbolo dell’amore che ciascuno ha per se stesso; il Destino, la fatalit contro cui niente possiamo; Edipo, la trasgressione. E infine la Morte, al nostro fianco da sempre, anche se non sappiamo quando e come verr. Concludendo un percorso cominciato nel 1994 con “Incontro con Io” e proseguito fino a “L’uomo che non credeva in Dio”, “Per l’alto mare aperto” e “Scuote l’anima mia Eros”, Eugenio Scalfari mette…

Read More

“Tecnobarocco – L’inganno tecnologico del terzo millennio” di Mario Tozzi

17 FEBBRAIO

Questo libro vuole dimostrare che la tecnologia del terzo millennio non aiuta, come dovrebbe, gli uomini a migliorare la propria esistenza n a ridurre gli impatti sul pianeta. Non semplice, n utile e nemmeno educativa. La tecnologia moderna, totalmente slegata dalla radice scientifica, – invece fine a se stessa, “barocca”, dannosa e insostenibile da un punto di vista ambientale. Viene in genere messa in campo per rimediare ai danni perpetrati da una tecnologia precedente, incrementa i profitti basati sui bisogni…

Read More

“Renuntio vobis” di Sergio Claudio Perroni

12 FEBBRAIO

Facendo parlare i personaggi di Renuntio Vobis esclusivamente con versetti del Vecchio e del Nuovo Testamento, Sergio Claudio Perroni racconta lo scontro tra unalta autorit religiosa che ha appena abdicato al proprio ruolo e un misterioso visitatore che l’accusa di aver tradito la sua missione di guida ed esempio per i fedeli. Un duello dialettico che, rivelata la natura divina del visitatore, in breve si trasforma in un appassionante processo. Frutto di un poderoso lavoro di selezione degli oltre trentamila versi che…

Read More

css.php