Recensione: La vita non dura un quarto d’ora di William A. Prada

Trama:

William A. Prada apre il suo cuore e mette insieme un libro toccante il cui genere è di difficile collocazione. A metà strada tra l’epistolario e il racconto, “La vita non dura un quarto d’ora” raccoglie aneddoti, confessioni, piccoli racconti ed emozioni che ruotano attorno alla figura amata del padre dell’autore. Col cuore in mano, Prada dedica al padre scomparso il canto del suo amore, con la consapevolezza che l’essersi temporaneamente “allontanato” del padre coincide con quel…

Read More

Who I Am.

“I due insieme, il libro e il lettore, al momento giusto della vita di ognuno,

possono fare scintille, produrre un fuoco, un incendio,

sono cose che cambiano l’esistenza. Dico davvero.”

– S.Divry


Il nome del blog deriva dal personaggio “Regin La Radiosa“,…

Read More

Recensione: Obsidian di Jennifer L. Armentrout

Trama:

Fissavo gli scatoloni impilati nella mia nuova stanza e desideravo tanto avere già il collegamento a internet. Da quando ci eravamo trasferite, non ero più riuscita a scrivere niente sul mio blog e mi sentivo come se mi avessero tagliato un braccio o una gamba.

Mia mamma sosteneva che «Katy e i suoi libri» fosse tutta la mia vita. Non era proprio così, ma aveva comunque la…

Read More

Recensione: Il fuoco della redenzione di Andrew Grey

Trama:

Dirk Krause è un bastardo di prima classe. Può solo prendersela con se stesso se la sua vita è un disastro, e invece non perde occasione di rendere l’esistenza degli altri un inferno. Il suo caratteraccio lo rende odioso persino ai medici e alle infermiere dell’ospedale dove viene ricoverato in seguito a un incidente durante una missione anti-incendio e, naturalmente, nessuno dei suoi colleghi si prende la briga di andarlo a trovare.

Read More

Recensione: Il confine di un attimo di Jessica Ann Redmerski

Trama:

“Siamo in viaggio insieme da quasi due settimane. Abbiamo dormito nello stesso letto e ci siamo sfiorati.. Eppure eccoci qui, ai lati opposti di una spessa parete di vetro. Posiamo le dita sulla superficie trasparente, ci guardiamo negli occhi e sappiamo cosa vogliamo, ma quel vetro resta lì. O è perfetto autocontrollo, o è una forma perfetta di tortura.”

Un viaggio on the road. Un incontro speciale….

Read More

“Enfer” di Fabrizio Corselli, visto attraverso gli occhi di una lettrice: Regin La Radiosa

Quali sono i sentimenti e le emozioni provate durante la lettura di Enfer?

Sicuramente la lettura è stata piacevole in più sensi: inizialmente il sentimento predominante è stata la passione, sentivo il piacere di Alexandre come se fosse il mio.

Alla conclusione del libro, invece, quando ho razionalizzato tutto e ho ripreso in mano diversi punti per maggior chiarezza, si è aggiunto anche un velo di sofferenza, sempre collegato al protagonista: sentivo oltre al velo di passione, anche il fuoco, la brama, l’angoscia…

Read More

css.php